26.1 C
Napoli
giovedì, Giugno 20, 2024
HomeFood & DrinkIl Tarì Art Restaurant di Amalfi

Il Tarì Art Restaurant di Amalfi

Il Tarì Art Restaurant di Amalfi, sapori imperdibili per un moderno ritorno alle origini. Dopo circa 50 anni arriva la svolta per Il Tarì, storico ristorante sito a pochi passi dal Duomo di Amalfi, uno dei monumenti simbolo della Costiera. Dalla pizzetta traboccante di colori si ammira la facciata a righe di origine bizantina della Cattedrale, e procedendo per la via principale, che taglia in due Amalfi, ecco Il Tarì Art Restaurant. Bartlomiej Pazderski, da poco più di un mese padron e maitre del ristorante Il Tarì, profondo conoscitore della cucina locale e dell’ospitalità, ha realizzato questo sogno dopo  esperienze decennali nel settore alberghiero in qualità di direttore, di F&B manager e maitre.

Ed è proprio grazie a queste competenze che ha voluto al suo fianco un team affiatato, capace e professionale, per offrire agli ospiti un’esperienza culinaria da ricordare. Ai fornelli e a capo della brigata di cucina, l’executive chef Valentino Lucibello con un curriculum di tutto rispetto: Il Faro di Capo d’Orso di Maiori, l’ Hotel Santa Caterina, la Locanda del Marinaio , la Trattoria San Giuseppe e lo Stella Maris rispettivamente ad Amalfi. In sala lo chef de rang Emanuele Maccioni, amalfitano di nascita, anch’egli con credenziali professionali più che degne di nota. Il Tarì Art Restaurant, si presenta elegante, pareti bianche, arcate spesse a dividere la sala e soffitto con volta a botte, dettame delle costruzioni di un tempo, l’arredo moderno ed essenziale ha toni caldi e tocchi d’azzurro a ricordare il mare d’Amalfi; il tutto impreziosito dalla mostra permanente di opere d’arte e ceramiche artigianali realizzate da artisti amalfitani. Il ristorante Il Tarì, che riprende il nome dall’antica moneta d’oro coniata dalla Repubblica Marinara di Amalfi, omonima ed equivalente alla moneta araba, che fu simbolo di ricchezza e accettata in tutto il Mediterraneo, ha mantenuto il suo nome storico nonostante la nuova proprietà e l’altrettanto nuova identità culinaria.

L’attuale proposta di cucina è infatti rivelatrice della filosofia del Pazderski e si esprime con la vivacità creativa dello chef Lucibello. Valorizza i classici dei piatti marinari e si lascia accarezzare dalle influenze mediterranee nel racconto di secoli di storia, cucina che oltre a catturare il palato, si preoccupa di utilizzare prodotti freschi, sani e genuini. Il focus de Il Tarì Art Restaurant è di portare in tavola piaceri semplici dai sapori autentici, frutto dell’incontro tra le tecniche e la maestria dello chef, tra le migliori materie prime e la sua capacità di trattarle adeguatamente per meglio esaltarne le peculiarità, nell’interpretazione della tradizione con una brillante nota di creatività.

“Ziti spezzati di Gragnano alla genovese di rana pescatrice” è la pietanza fiore all’occhiello del ristorante Il Tarì, versione marinara di uno tra i più apprezzati piatti tipici napoletani, che racchiude la memoria di momenti conviviali.

Dal pane ai dolci, tutto nasce dalle mani dello chef , con devozione e contemplando i giusti tempi, per pregiare Il Tarì di tocchi identitari.

Il padron Bartlomiej Pazderski, appassionato di vini, ne cura personalmente la selezione, attingendo da vari terrori italiani, ma soprattutto dai migliori produttori della Costiera Amalfitana.

New Focus For The Tarì Art Restaurant in Amalfi

A bold direction is heralded for the Tarì Art Restaurant in Amalfi with a modern return to the origins of its exquisite cuisine and authentic flavours.

Bartlomiej Pazderski, the new owner and maitre of the restaurant Il Tarì is a serious connoisseur of local cuisine and hospitality. He has finally realised his dream of his own restaurant after decades of experience in the hotel sector as director, F&B manager and maitre.

He has brought with him a close-knit, capable and professional team to offer guests a superb culinary experience.

In the kitchen and in charge of the kitchen brigade, the executive chef Valentino Lucibello has an impressive resume: Il Faro di Capo d’Orso di Maiori, the Hotel Santa Caterina, the Locanda del Marinaio, the Trattoria San Giuseppe and the Stella Maris respectively in Amalfi.

In the dining room, chef de rang Emanuele Maccioni, born in Amalfi, also comes with strong professional credentials.

The historic restaurant sited only a few steps from the Cathedral of Amalfi, is almost in its 50th year.

With its elegant white walls, thick arches to divide the room and a barrel vaulted ceiling reminiscent of the buildings of the past, the interior is complemented by the modern and essential furniture with their warm tones and touches of blue to reflect the sea of Amalfi; all enhanced by the permanent exhibition of works of art and handcrafted ceramics made by Amalfitan artists.

From the piazzetta overflowing with colours you can admire the striped facade of Byzantine origin of the Cathedral, and proceeding along the main street that cuts Amalfi in two, you will find Il Tarì Art Restaurant.

Il Tarì takes its name from the ancient gold coin minted by the Maritime Republic of Amalfi which was a symbol of wealth and accepted throughout the Mediterranean.

The new ownership and culinary identity is informed by the Pazderski philosophy and expressed with the creative vivacity of chef Lucibello.

It enhances the classics of seafood dishes flavoured by Mediterranean influences reflecting centuries of history, a cuisine that in addition to captivating the palate, takes care to use fresh, healthy and genuine products.

The focus of Il Tarì Art Restaurant is to bring to the table simple pleasures with authentic flavours.

The result is an artistic combination of the traditional techniques and skill of the chef, using the best raw materials and his ability to weave into each meal a brilliant note of creativity.

“Ziti spezzati pasta from Gragnano alla Genovese traditional onion sauce with monkfish” is the flagship dish of the Il Tarì restaurant, a seafood version of one of the most popular typical Neapolitan dishes, which contains the memory of convivial moments.

A passionate wine aficionado, Bartlomiej Pazderski, personally takes care of the selection, drawing from various Italian terroirs, especially vintages from the best producers of the Amalfi Coast.

Il Tarì Art Restaurant

Via Pietro Capuano, 9/11

Amalfi- SA

https://www.facebook.com/iltariartrestaurant
Articolo precedentePositano
Articolo successivoELVIRA VENOSI A CASA SANREMO
RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -spot_img

Most Popular

Recent Comments