L’ARTE, L’AMORE, LA VITA: LIA VERGINE SI RACCONTA TRA LE STANZE DEL MADRE

Categoria: Proposte Letterarie Scritto da Maria Lucia Pollio / August 11, 2020

Lunedì 23 Gennaio alle ore 18:00 si terrà l’attesissimo incontro con Lea Vergine presso la Biblioteca del museo MADRE.

Tra scaffali e libri d’arte verrà presentato il nuovo volume dell’autrice, dal titolo “L’arte non è una faccendadi persone perbene” (Rizzoli 2016), in conversazione con Ena Marchi, editor della casa editrice Adelphi, la scrittrice Giovanna Mozzillo e il direttore del museo MADRE, Andrea Viliani.

Un libro-intervista vivace e profondo, in cui Lea Vergine si racconta; dall’infanzia napoletana divisa tra due famiglie alla scelta di un mestiere anticonformista, dagli anni romani,le gallerie d’arte, la politica, le amicizie, gli amori, fino all’approdo a Milano.

Un racconto che parte da sé per arrivare a tutti, e soprattutto, all’arte; a quella magia o malattia sublime che travolge e dilania l’animo umano ed in cui non è possibile trovare conforto.

Perché l’arte non è faccenda di persone perbene. È inutile che lo spettatore cerchi nella visione di un’opera d’arte qualcosa che lo consoli. Troverà solo qualcosa che lo dilanierà. Starà a lui decidere”.

Un’incontro unico, che permette di rivivere, attraverso l’arte e la sensibilità di una donna, la vita di ognuno di noi.

 

PER INFORMAZIONI

tel. 081.19313016 (lunedì-domenica ore 10:00-19:00)

www.madrenapoli.it

 

 

 

 

Thank for sharing!

Info sull'autore


Maria Lucia Pollio

Studentessa in comunicazione. La sua passione è la recitazione. Ama il cinema, il teatro e l'escursionismo.