IL FANTASIOLOGO CARRESE RIPARTE DALL'APC, AZIENDE PER LA CULTURA

Categoria: Progetti Scritto da Palma Emanuela Abagnale / March 21, 2019

Da un’idea di Massimo Gerardo Carrese, dal prossimo marzo un progetto formativo gratuito dedicato a cittadini, docenti e alunni con il sostegno di un gruppo di imprenditori e artigiani della provincia di Caserta.

Fantasia. Immaginazione. Creatività. Scuole Primarie. Librerie. Associazioni Culturali. Biblioteche. Aziende. Caserta. Ecco le parole chiave che caratterizzano il nuovo progetto APC – Aziende per la Cultura ideato e promosso da Massimo Gerardo Carrese, studioso di Storie e caratteristiche della fantasia e dell’immaginazione, conosciuto anche come “il fantasiologo” (www.fantasiologo.com). A partire dal prossimo marzo, Carrese porterà in giro, sul territorio nazionale e locale, i suoi studi, giochi, pubblicazioni (Ngurzu Edizioni) e ricerche in un corso di formazione itinerante dedicato ai temi della fantasia e immaginazione, da lui rispettivamente intese come facoltà del possibile e facoltà dell’azione. Lo farà raccontando le caratteristiche delle due facoltà e descrivendo la creatività di artigiani e imprenditori del territorio casertano: non una descrizione dei prodotti ma della creatività imprenditoriale e artigianale, aspetto sociale che caratterizza e spesso ri-disegna un intero territorio, anche nell’immaginario collettivo, come quello casertano. APC – Aziende per la Cultura descrive non il prodotto del territorio ma le realtà imprenditoriali della provincia di Caserta. La parola realtà non è scritta a caso: la fantasia e l’immaginazione, per come intese e studiate da Carrese, possono divenire anche realtà ma servono specifiche variabili affinché questo possa accadere. I suoi corsi di formazione, caratterizzati da approcci scientifici, umanistici, ludici e artistici, riflettono su queste variabili e le illustrano, in generale e nello specifico, a un pubblico misto in contesti scolastici, universitari e sociali. APC – Aziende per la Cultura si realizza grazie al sostegno di artigiani e imprenditori casertani che hanno deciso di appoggiare il percorso formativo di Massimo Gerardo Carrese e di farsi raccontare, anche fuori regione, in “performance interattive” in cui lo studioso presenta le caratteristiche della fantasia e dell’immaginazione raccontando gli aspetti creativi delle aziende casertane da punti di vista insoliti, attraverso l’interdisciplinarietà e la vita quotidiana: dalla letteratura al design, dalla matematica alla linguistica, dalla pedagogia all’architettura, dalla didattica al gioco, dalla dimensione reale a quella fantastica. Fantasia e immaginazione non solo come importante evasione dalla realtà ma, nel contesto della formazione e per come intese da Carrese, come facoltà che costruiscono e costituiscono le realtà in cui ognuno di noi vive e si definisce. A giorni saranno resi noti i nomi delle Aziende che sostengono APC – Aziende per la Cultura. I destinatari del progetto sono le scuole primarie, librerie, associazioni culturali e biblioteche sul territorio locale e nazionale. La partecipazione è gratuita.

Info/Programma: https://www.facebook.com/aziendeperlacultura/?fref=ts

Thank for sharing!

Info sull'autore


Palma Emanuela Abagnale

Direttore responsabile della rivista CamCampania

Background e Competenze:  “Le mie principali qualifiche sono quelle di Giornalista Pubblicista (iscritta da luglio 2014 all’Albo dei giornalisti pubblicisti della Campania) e di Cultural Manager (avendo conseguito la Laurea magistrale in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale e Ambientale presso l’Università Federico II di Napoli - Titolo della tesi: “La Comunicazione Integrata per la valorizzazione del territorio). Sono appassionata d’arte e fotografia; raccontare (anche per immagini) e organizzare eventi è ciò che faccio dal 2010 per CamCampania, network artistico-culturale che valorizza beni ambientali e culturali (materiali e immateriali) attraverso la comunicazione integrata.