"BANKSY E LA (POST) STREET ART", AL PAN LA MOSTRA

Categoria: Arte e Talenti Scritto da Francesco Saverio Caiazzo / April 7, 2020

 

 

 

 

 

 

Continua con grande successo di pubblico, la mostra "Banksy e la (post) street art", dedicata al celeberrimo writer ed agli artisti del panorama uderground, Mr. Brainwash, Obey  e Mr. Savethawall, ospitata al secondo piano del PAN, Palazzo delle Arti di Napoli.

 

L’ideatore e curatore, Andrea Ingenito, ha voluto intendere il percorso espositivo dividendo l’attività di Banksy in due gruppi; difatti al primo, da cui il racconto sulla post street art prende vita, se ne aggiunge un secondo proveniente da collezioni private straniere che fornisce nuovi interessanti spunti di riflessione sulla sua attività. Tra queste diverse versioni serigrafiche di noti graffiti, ormai vere e proprie icone, come "Love is in the air ", apparso nel 2003 su un muro di Gerusalemme in cui un uomo è rappresentato nell’atto di lanciare un mazzo di fiori in luogo di una molotov, "Happy Choppers" ,"Copper" e"P u lp Fiction", tale opere murarie, propriamente contestualizzate nello spazio e nel tempo, socio-politico, troppo spesso scenario di guerra, ingiustizia e disagio, in cui sono ‘apparse’, rappresentano la volontà, incisivamente poetica, surrealistica, ironica nonché decontestuale, di protestare contro la violenza e i soprusi. Un grido che viene dal basso, dalla strada, appunto 'dall’arte della strada', proprio come gli strumenti che egli usa, bombolette di vernice spray, stencil e muri, spesso da abbattere.

Sebbene all’interno della collettiva le opere di Bernksy cataliazzano maggiormente l’attenzione e richiamano all’evento i visitatori, di grande interesse artistico, comunicativo e contenutistico, sono le opere di Mr. Brainwash, Obey  e Mr. Savethawall, le quali già da sole meritano la visita al PAN.

La mostra potrà essere ancora vista fino al 16 febbraio, tutti giorni dalle 9:30 alle 19:30.

 

 

 

 

 

 

Thank for sharing!

Info sull'autore


Francesco Saverio Caiazzo

Avvocato. Tra le sue passioni: l'arte, la fotografia, gli sport all'aria aperta.