ERMES79: DIGITAL ARTIST

Categoria: Arte e Talenti Scritto da Palma Emanuela Abagnale / May 22, 2019

Ermes79: Digital Artist

Elena Sorrentino è nata (1979) e vive a Vico Equense (NA), si è laureata in Sociologia presso l’Università degli Studi di Salerno, diplomata in web design presso l’Istituto Superiore di Comunicazione “ILAS” (Na); in regia, sceneggiatura e montaggio presso la Scuola di Cinema e Televisione “Pigrecoemme” (Na) e in grafica computerizzata. Attualmente è una videomaker libero professionista con degli importanti progetti pronti a partire.

INTERVISTA A ELENA SORRENTINO, DALLA PASSIONE PER LA ROMA AI NUOVI PROGETTI DA VIDEOMAKER

«Come è possibile notare già dalla homepage, sei una donna dai mille interessi, parlaci della tua formazione (universitaria e non).»

«Innanzitutto ti ringrazio per l’opportunità di comparire su questo bellissimo network. Rispondendo alla domanda, posso dirti che io ho da sempre una passione per l’arte e la cultura in generale. Da adolescente scrivevo, poesie, racconti, poi ho cercato di incanalare questa passione in qualcosa di più concreto, così ho cominciato a scrivere per un giornale locale e dopo un paio di anni ho ottenuto la tessera di giornalista pubblicista, intanto mi ero anche iscritta all’università. Ho scelto sociologia sempre per questioni artistiche: secondo me le persone sono il più grande spettacolo e non si paga il biglietto! Come diceva anche Charles Bukowski. A proposito di biglietti, ne acquistavo tanti per andare al cinema, le arti visive erano comunque quelle che mi affascinavano di più. Grazie alla tessera di pubblicista sono riuscita a dar vita ad una rivista culturale, il “Veda” (in sanscrito significa pura conoscenza) incentrata su temi quali la filosofia, la letteratura, l’arte, la poesia e io, oltre ad essere la "direttora", gestivo una rubrica di cinema. Purtroppo per mancanza di fondi dopo un annetto siamo stati costretti a chiudere la baracca. Ho quindi cercato di coltivare in altri modi la mia passione per il cinema e ho cominciato a frequentare vari corsi di sceneggiatura, regia, montaggio e anche di web design, ma mi sono resa conto che ciò che mi attraeva di più era il montaggio video, così ho continuato a perfezionarmi in questo particolare campo. Per un pò l’Università l’ho dovuta mettere da parte, ma per fortuna, anzi per volontà, sono riuscita a laurearmi con una tesi che mi ha appassionato molto e che ha dato veramente un senso ai miei studi universitari e anche alla mia vita in generale. Mi sono occupata del “soggetto donna”. Arriviamo quindi ad oggi e posso dire di essere una videomaker libero professionista e una sociologa interessata al femminile.»

«Cosa ti ha spinto a creare il sito?»

«Io avevo già un sito vetrina, ma non continuando a studiare web design, era oramai diventato un po’ obsoleto. Così ho pensato di cogliere al volo l’occasione offertami da un mio amico, conosciuto grazie ad un’altra mia grande passione, la Roma. Lui è un web developer e mi ha giustamente suggerito di aggiornare il sito offrendomi il suo prezioso aiuto. Colgo l’occasione per ringraziare Emiliano Magliocca anche qui. L’indirizzo del sito è www.ermes79.it»

«Come nasce la tua passione per la Roma?»

«Della Roma e di Roma sono innamorata da quando ero piccola. Ho sempre amato Roma come città e la prima volta che ho visto giocare l’unica squadra della Capitale, anche se solo in tv, sono rimasta incantata da quei colori e dal tifo. Vivendo in provincia di Napoli non è molto facile far capire ai napoletani che purtroppo l’amore è amore, non si sceglie, ma vivo liberamente questa passione essendo anche abbonata oramai da tre anni in Curva Sud. Non scorderò mai la prima volta che sono stata all’Olimpico di Roma. Un mio amico, romano e romanista, mi ha preso il biglietto e mi ha invitato, mi ha fatto salire i gradoni dello stadio con gli occhi chiusi e poi arrivati in cima mi ha detto di aprirli. Momento indescrivibile! Ho molti amici romanisti, soprattutto da quando ho iniziato a fare le cosiddette “clip” su partite, giocatori, ecc. Oramai sono 6-7 anni che sono “Ermes79 - The clipper”, ho più di 10.000 fan su facebook e da qualche mese il mio canale youtube è associato a quello della AS Roma. Roma e la Roma mi hanno anche salvato la vita in più di un’occasione, ma questa è una faccenda un po’ troppo personale. Oltre ad un piacere è quindi anche un dovere per me andare allo stadio e gridare Grazie Roma!»

«Prossimi progetti in porto?»

«Per quanto riguarda i prossimi progetti, c’è quello che riguarda l’apertura di uno sportello di ascolto donne nel mio paese. Sto collaborando con “Donne In Movimento per Vico” per rendere operativo al più presto questo importante strumento di aiuto per le donne in difficoltà e vittime di abusi e violenze. A novembre dovremmo partire. Un altro progetto che è nato di recente  dall’incontro con altre tre ragazze molto creative tra le quali ci sei tu Palma, Angela e Merysol, è quello che abbiamo chiamato “Like A Star”. L’idea nasce dalla consapevolezza che in una società dove lo star sistem entra a far parte della vita quotidiana di ognuno di noi, il bisogno dei cosiddetti NIP (No Important People) è quello di vivere almeno un giorno della vita come una star. Lo staff di Like A Star permetterà a chiunque di vivere una giornata indimenticabile. Le nostre clienti verranno coccolate e trattate come delle vere e proprie stelle e il tutto verrà organizzato secondo i loro gusti. Metteremo in risalto i loro punti di forza, le aiuteremo a scegliere i vestiti e il trucco più adatti a loro e le porteremo nella natura o in qualunque altro posto loro decidano per uno shooting. Il tutto verrà ripreso e fotografato al fine di realizzare un video che immortali per sempre l’incredibile giornata da star!

Per saperne di più seguite la nostra pagina fb:

https://www.facebook.com/youlikeastar?ref=ts&fref=ts

Infine spero che i giallorossi riescano a vincere quanto più possibile e che io possa quindi realizzare tanti video, perché al di là di tutto, il mio sogno più grande sarebbe sempre quello di lavorare per la Roma.»

Palma Emanuela Abagnale

Ultima modifica il Mercoledì, 06 Agosto 2014 09:32
Thank for sharing!

Info sull'autore


Palma Emanuela Abagnale

Direttore responsabile della rivista CamCampania

Background e Competenze:  “Le mie principali qualifiche sono quelle di Giornalista Pubblicista (iscritta da luglio 2014 all’Albo dei giornalisti pubblicisti della Campania) e di Cultural Manager (avendo conseguito la Laurea magistrale in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale e Ambientale presso l’Università Federico II di Napoli - Titolo della tesi: “La Comunicazione Integrata per la valorizzazione del territorio). Sono appassionata d’arte e fotografia; raccontare (anche per immagini) e organizzare eventi è ciò che faccio dal 2010 per CamCampania, network artistico-culturale che valorizza beni ambientali e culturali (materiali e immateriali) attraverso la comunicazione integrata.