SCAMBIO CULTURALE ITALIA-FRANCIA ALLA BONITO-COSENZA DI CASTELLAMMARE DI STABIA

Categoria: Arte e Folklore Scritto da Palma Emanuela Abagnale / September 28, 2020

Quest’anno, la scuola secondaria di I grado Bonito Cosenza, giunge alla dodicesima edizione dello Scambio Culturale Italia-Francia, iniziativa guidata dal professore Raffaele Cesarano. Gli studenti francesi (ragazzi dai 12 ai 14 anni), guidati dalla professoressa Silvyes Quenet, provenienti da Rennes, sono stati ospitati dalle famiglie dei ragazzi italiani, che, a loro volta, il mese prossimo, saranno ospitati dalle famiglie degli studenti di Rennes.

Le foto dei ragazzi:

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.751517181548664.1073741921.176619225705132&type=3

“Ogni anno lo scambio culturale ha avuto un tema; - afferma il prof. Raffaele Cesarano -  quest’anno il tema è il MARE. Lo scambio si compone di due fasi: una italiana (dal 7 al 16 aprile) ed una francese (dal 14 al 22 maggio).”

Per salutare i ragazzi di Rennes, è stato organizzato un rinfresco a Seiano, il giorno prima della partenza.

Le mamme dei ragazzi italiani - come dichiarano alcune di loro: Cinzia, Maria Rosaria e Loredana - si sono talmente affezionate ai loro “piccoli ospiti”, che hanno fatto del loro meglio, sin dal primo giorno, per metterli a proprio agio; anche comunicare alla fine è risultato semplice, ed è stata anche una bella esperienza, di confronto e di crescita reciproca.

Le mamme affermano: “Abbiamo trattato i ragazzi come figli nostri, preparando per loro le più buone pietanze.”

I ragazzi sono stati portati in giro per Castellammare e città limitrofe sia dalle famiglie che dai professori, per ammirare le bellezze della Campania.

L’itinerario organizzato dalla Bonito-Cosenza è stato il seguente:

NAPOLI FLEGREA: Capo Miseno, Baia, Lago d’Averno;

SORRENTO: la città;

NAPOLI: Castelli sul mare;

POMPEI: gli Scavi e la città;

PIANO DI SORRENTO: la città e l’Istituto Nautico;

CASTELLAMMARE DI STABIA: Lega navale; Canottaggio; Marina di Stabia

SEIANO: Festa in pizzeria.

Thank for sharing!

Info sull'autore


Palma Emanuela Abagnale

Direttore responsabile della rivista CamCampania

Background e Competenze:  “Le mie principali qualifiche sono quelle di Giornalista Pubblicista (iscritta da luglio 2014 all’Albo dei giornalisti pubblicisti della Campania) e di Cultural Manager (avendo conseguito la Laurea magistrale in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale e Ambientale presso l’Università Federico II di Napoli - Titolo della tesi: “La Comunicazione Integrata per la valorizzazione del territorio). Sono appassionata d’arte e fotografia; raccontare (anche per immagini) e organizzare eventi è ciò che faccio dal 2010 per CamCampania, network artistico-culturale che valorizza beni ambientali e culturali (materiali e immateriali) attraverso la comunicazione integrata.