SANT’ANTONIO ABATE: 90 ANNI DI AUTONOMIA

Categoria: Gruppi e Associazioni Scritto da Palma Emanuela Abagnale / February 25, 2020

Partono oggi a Sant’Antonio Abate i festeggiamenti per il 90° anniversario dell’autonomia del Comune. L’evento è stato fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale per raccontare, ricordare, celebrare le vicende storiche del Comune, ripercorrendo, attraverso gli eventi organizzati da Associazioni locali, tutte le vicende di rilievo che hanno fatto la storia di Sant’Antonio Abate.

Le Associazioni abatesi coinvolte: Pro Loco Antonio il Grande, Agorà Abatese, CamCampania, Libera…Mente, Centro Sociale Anziani, Antoniana Runners Club, Comitato Sant'Antuono; Banda musicale Don Mosè Mascolo; Gruppo Costumi Tipici Don Mosè Mascolo; Gruppo Scouts.

IL PROGRAMMA

GIOVEDI 25 GIUGNO:

Ore 20:00, Aula Biblioteca Comunale: Presentazione del network CamCampania, media partner dell’evento. A seguire, Il movimento associativo Agorà Abatese presenterà il libro “Sant’Antonio Abate da Frazione, a Comune Autonomo, ad Area Metropolitana: quale futuro?” ed il primo quaderno di ricerca storica e di attualità “Lettere e Sant’Antonio Abate tra Ottocento e Novecento”.

Intervengono: Prof. Giovanni Alfano (moderatore); Prof. Vincenzo D’Aniello (storico); Prof. Gerardo Sorrentino (storico); Prof. Gioacchino Tarallo; Arch. Giuseppe Longobardi (Prof. Università Federico II di Napoli). Concludono: Dott. Antonio Varone (Sindaco) e On.le Gioacchino Alfano, Sottosegretario di Stato alla Difesa.

VENERDI’ 26 GIUGNO:

Ore 20,00 Aula Biblioteca Comunale: l’Associazione Libera…Mente presenterà il convegno “Sant’Antonio Abate - Gli uomini del territorio”, le figure storiche e rappresentative, racconti e testimonianze.

Intervengono: Prof. Carlo Antonio Coppola (moderatore); Gabriele Cesarano (Presidente A.p.S.); Don Salvatore Branca (Parroco); Dott. Michele Schettino (che parlerà della Congrega: prima entità storica del nostro paese); Avv. Antonio Villani (Testimonianza di un ex amministratore); Torrente Salvatore (L’industria conserviera: origini, evoluzioni e prospettive).

Concludono: Dott. Antonio Varone (Sindaco) e On.le Gioacchino Alfano, Sottosegretario di Stato alla Difesa.

SABATO 27 GIUGNO:

Ritorno a Lettere attraverso gli antichi sentieri. Percorso di trekking (la partecipazione prevede l’iscrizione gratuita preventiva a cura dell’associazione Antoniana Runners Club Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Ore 6,30 : Raduno in Via Principe di Capomazzo. Ore 7,00: Partenza. Ore 10,00: previsto arrivo al Castello – incontro con il Sindaco ed Amministrazione di Lettere. A seguire, visita guidata al Castello e alla Cattedrale.

Il Centro Sociale Anziani presenta in Piazza Don Mosè Mascolo: Coro e Musica - Viaggio rappresentativo tra usi e consuetudini che ci appartengono. Ore 20,30 Presentazione dell’Inno abatese musicato da Padre Vitale e Padre Saturno con coro diretto dal Soprano Mariella Bozzaotre. Ore 21,30 Rappresentazione Teatrale: ”FINALMENTE ABATESI” adattata dal regista Natale Comentale su testi forniti dal Movimento Associativo Agorà Abatese.

DOMENICA 28 GIUGNO:

Ore 10,00 Piazza don Mosè Mascolo mattinata animata dalla Banda Musicale Comunale “Don Mose Mascolo”e dagli sbandieratori delle Torri Metelliane Città di Cava de’ Tirreni.

• Picchetto d’onore del Comando Militare Esercito Campania

• Issa e saluto alla Bandiera a cura del Gruppo SCOUT Sant’ANTONIO ABATE

• Inno città di SANT’ANTONIO ABATE

• Sfilata della Scuola Media “Don Mosè Mascolo”

• Riconoscimento ed onorificenze a cura del Comitato Sant’Antuono

• Saluto del Sindaco Antonio Varone

Parteciperanno:

On.le Gioacchino Alfano, Sottosegretario di Stato alla Difesa; Dott. Antonino D’Auria e Dott. Mario Savarese (precedenti Sindaci); Dott. Sebastiano Giordano (Sindaco di Lettere).

Ore 18,00: Partita di Calcio tra Amministratori di Lettere e Sant’Antonio Abate presso il campo sportivo “Vigilante Varone”a cura della “Pro Loco Antonio Il Grande”.

Thank for sharing!

Info sull'autore


Palma Emanuela Abagnale

Direttore responsabile della rivista CamCampania

Background e Competenze:  “Le mie principali qualifiche sono quelle di Giornalista Pubblicista (iscritta da luglio 2014 all’Albo dei giornalisti pubblicisti della Campania) e di Cultural Manager (avendo conseguito la Laurea magistrale in Organizzazione e Gestione del Patrimonio Culturale e Ambientale presso l’Università Federico II di Napoli - Titolo della tesi: “La Comunicazione Integrata per la valorizzazione del territorio). Sono appassionata d’arte e fotografia; raccontare (anche per immagini) e organizzare eventi è ciò che faccio dal 2010 per CamCampania, network artistico-culturale che valorizza beni ambientali e culturali (materiali e immateriali) attraverso la comunicazione integrata.