GLI EVENTI NEL WEEKEND DI OGNISSANTI AL MUSEO DI CAPODIMONTE

Categoria: Beni Culturali Scritto da Eugenio Iessi / December 7, 2019

Il Museo e Real Bosco di Capodimonte si prepara ad accogliere i visitatori per un ponte all’insegna dell’arte dal 1° novembre 2019 con la ricorrenza di Ognissanti fino a domenica 3 novembre 2019, prima domenica del mese ad ingresso gratuito nei musei statali.

Un’occasione preziosa per visitare gratuitamente al primo piano (8.30-19.30) la collezione Farnese e la Galleria delle cose rare, l’Armeria, la collezione De Ciccio, la mostra Canova. Un restauro in mostra (fino al 12 gennaio 2020) mentre al secondo piano (9.30-17.00) sarà possibile ammirare la Galleria delle arti a Napoli dal Duecento al Settecento, la Flagellazione di Cristo di Caravaggio e la sezione di Arte contemporanea. Inoltre sarà possibile visitare la mostra Whisper Only to You dell’artista coreana Yeesookyung in dialogo con i frammenti della Real Fabbrica di Capodimonte fondata da Carlo di Borbone nel 1743.

Domenica 3 novembre, invece, la mostra Napoli Napoli. Di lava porcellana e musica a cura di Sylvain Bellenger (fino al 21 giugno 2020) sarà visitabile con un supplemento di soli 6 euro (anziché 14 €). Le 19 sale dell’Appartamento Reale, riproposte in una spettacolare e coinvolgente scenografia, ideata dall’artista Hubert le Gall come la regia di un’opera musicale, diventano il palcoscenico d’eccezione sul quale vanno in scena il Teatro di San Carlo, con la sua sartoria oggi diretta da Giusi Giustino e le porcellane di Capodimonte. Vero filo conduttore della mostra: la musica che si ascolterà grazie all’uso di cuffie dinamiche – non semplici audioguide – che si attivano passando di sala in sala. Per scoprire tutto sulla mostra si consiglia il sito dedicato: http://www.napolilavaporcellanaemusica.it/index.php/it/.

Sempre domenica 3 novembre alle ore 10.30 nel Salone degli Arazzi si terrà un Omaggio musicale a E. A. Mario: il Signor Tutto della canzone napoletana a cura dell’associazione MusiCapodimonte. Interverranno Bruno Basurto, Delia Catalano, Lino Cavallaro, Aurora Giglio e Nora Palladino. Al pianoforte il M° Vittorio Cataldi. Il materiale fonografico sarà messo a disposizione dal collezionista Teodoro Cicala.

Thank for sharing!

Info sull'autore


Eugenio Iessi

Laureato in Lettere all'Università degli Studi di Salerno, attualmente specializzando in Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Napoli. Appassionato da sempre di arte e scrittura, autore per la rivista Camcampania.it.